Sblocca

logout

Inserisci qui sotto il codice di sblocco

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum
imparosulweb

Edusport

Scienze motorie, attivitą fisica e benessere psicofisico

I principali gruppi di alimenti

I principali gruppi di alimenti

Nessun alimento in natura contiene da solo tutte le sostanze nutritive indispensabili. Per questo motivo un’alimentazione sana ed equilibrata richiede che vengano assunti quotidianamente cibi differenti e contenenti tutti i diversi principi nutritivi. L’Istituto Nazionale della Nutrizione ha individuato sei gruppi fondamentali di alimenti (l’ultimo dei quali suddividibile a sua volta in due parti), raccomandando, ai fini di un’alimentazione corretta, di consumare quotidianamente almeno un alimento per ognuno dei gruppi. Naturalmente, il fatto che alimenti diversi facciano parte di uno stesso gruppo non significa che abbiano lo stesso valore nutritivo. Significa solo che hanno gli stessi principi alimentari (ad esempio, le proteine nel caso della carne e del pesce, la vitamina A nella frutta e verdura di colore giallo o arancione). È indispensabile, quindi, variare i tipi di alimenti: nessuno, da solo, è in grado di soddisfare le necessità nutrizionali dell`individuo adulto.


GRUPPO 1 – Carne, pesce e uova
 
Il gruppo comprende carne e frattaglie di manzo, vitello, cavallo, pecora, agnello, maiale, pollame e selvaggina, insaccati e conservati, pesci e uova; questi alimenti forniscono soprattutto proteine di elevato livello nutritivo, ferro e vitamine del gruppo B e minerali come ferro, zinco e rame. Si tratta quindi di alimenti importantissimi per la costruzione dei tessuti dell’organismo (in particolare delle masse muscolari), anche se le va limitato il consumo di carni grasse e insaccati, così come è preferibile consumare uova non più di tre volte a settimana.



GRUPPO 2 – Latte e derivati

Questo gruppo comprende latte fresco, condensato e in polvere, yogurt, latticini e tutti i tipi di formaggi (sia freschi che stagionati). Oltre a fornire alcune vitamine del complesso B, garantiscono all’organismo l’assunzione di grassi e proteine e sono una preziosa fonte di calcio.




GRUPPO 3 – Derivati dai cereali

Il terzo gruppo raccoglie tutti i derivati dai cereali: pane bianco e integrale, grissini, fette biscottate, biscotti, pasta, farina e semolino di frumento, riso e fiocchi di riso di mais e di avena. Questi alimenti costituiscono la fonte più importante di amido e apportano vitamine del complesso B e proteine di buona qualità. Alcuni studi hanno dimostrato che cereali integrali possono prevenire alcune patologie come il cancro, il diabete, le carie dentali e l’arteriosclerosi.



GRUPPO 4 – Legumi secchi

Fagioli, lenticchie, fave, piselli, ceci e il complesso di legumi (anticamente chiamato «bistecche dei poveri») costituiscono il quarto gruppo alimentare. Garantiscono all’organismo l’assunzione di fibra, ferro, zinco e rame, nonché di un buon numero di proteine (che combinate con quelle dei cereali raggiungono un livello di qualità paragonabile a quello delle proteine animali). Aiutano la prevenzione del colesterolo, regolano l’ipertensione arteriosa, diminuiscono il rischio di calcoli renali e il cancro al colon.



GRUPPO 5 – Grassi e oli vegetali

Il gruppo è costituito da burro, oli d’oliva, di semi e mais, margarina, lardo e strutto; si tratta evidentemente di alimenti molto calorici, in grado di fornire importanti quantità di energia. Sono indispensabili per il consumo di alcune vitamine (A, D, K, E) e sono fonte di vari tipi di lipidi, tra cui quali gli acidi grassi saturi, monoinsaturi, polinsaturi e gli acidi grassi essenziali (acido linoleico, alfalinoleico). 



GRUPPO 6 – Ortaggi e frutta

Il gruppo che comprende gli ortaggi e la frutta garantisce la fonte di varie vitamine (A, B1, B2, PP, C), di molti sali minerali, di fibra e provitamina A. La loro ricchezza in cellulosa favorisce la funzione intestinale ed essendo privi di grassi non apportano un eccessivo quantitativo calorico. 

Agrumi, pomodori e fragole, i principali apportatori di vitamina C, vengono spesso classificati in un gruppo a parte.