Sblocca

logout

Inserisci qui sotto il codice di sblocco

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum
imparosulweb

Edusport

Scienze motorie, attività fisica e benessere psicofisico

In Vetrina

  • Velasco, carriera infinita!

    Julio Velasco, il coach che ha fatto grande la pallavolo italiana portandola sul tetto del mondo, ha deciso di chiudere la sua carriera di allenatore: a 67 anni, il tecnico tornato a dirigere Modena, ha annunciato che è il momento di lasciare il professionismo.
    leggi tutto

  • D'Anna inForma 2019

    Grazie agli oltre 500 docenti che hanno preso parte ai «D'Anna inForma», corsi di formazione per docenti di Educazione fisica realizzati in collaborazione con Capdi, che si sono svolti a Salerno, Carrara, Cosenza, Mantova e Sassarii!
    leggi tutto

  • Jeet Kune Do: l’arte marziale di Bruce Lee insegnata ai ragazzi della Scuola secondaria

    Eleonora Panini, esperta di Jeet Kune Do e allieva di Maurizio Guerrini, è responsabile del progetto didattico “Jeet Kune Do” presso quattro Scuole secondarie di primo e secondo grado di Modena, in collaborazione con i docenti di Scienze motorie e sportive; in seguito a questa esperienza, ha scritto il saggio che vi proponiamo, in cui presenta i caratteri generali di quest’arte marziale, le sue tecniche fondamentali, il progetto didattico adattato per le Scuole e gli esiti particolarmente soddisfacenti ottenuti nello sviluppo motorio e pisco-comportamentale degli studenti coinvolti. leggi tutto

  • Ultimate – Imparare il fair play con il frisbee

    L’ultimate è un gioco di invasione di campo in cui due squadre di 7 giocatori ciascuna si contendono un frisbee con l’obiettivo di fare meta. La squadra attaccante deve far avanzare il frisbee fin dentro all’area di meta avversaria, senza mai farlo cadere a terra: così guadagna un punto. Con la griglia scaricabile è possibile valutare per ogni studente lanci, rispetto del fair play e logica di gioco.
    leggi tutto

  • La Ricerca n.14 - Corpi intelligenti

    È uscito il numero 14 de «La ricerca». Racconta il mondo dello sport a scuola, tra pedagogia, scienza e cultura; il Dossier è dedicato allo sport come valore identitario, con approfondimenti sugli Stati Uniti e sulla Cina, e la sezione Scuola allo sport "competente", inteso come espressività corporea, inclusione, e salute.
    leggi tutto

  • APPunti di anatomia

    Una innovatia applicazione che propone - mediante filmati, esercizi ed esplorazione tridimensionale - un approccio interattivo e coinvolgente alla scoperta dei principali apparati del corpo umano. Ora disponibile anche per Iphone e smartphone Android!
    leggi tutto

  • Escursionismo in sicurezza

    Le esperienze di esplorazione diretta dell’ambiente da ripetere nel corso dell’anno per uno o più giorni a piedi, in bicicletta, a cavallo, con gli sci o con le racchette da neve, possono costituire momenti di interdisciplinarietà oltre che un modo diverso di fare attività motoria. Prova autentica e test dedicati all'argomento!
    leggi tutto

  • Competenze motorie in pratica -1 e 2

    Disponibili i DVD Competenze motorie in pratica a cura di Lucia Innocente, Antonella Sbragi, Stefania Cazzoli. Il lavoro offre spunti operativi per sviluppare in palestra i quattro macro-ambiti di competenze, Movimento - Linguaggi del corpo - Gioco e sport - Salute e benessere, definiti dal gruppo nazionale di lavoro della Capdi "L’Educazione fisica che vogliamo". Chiedilo alla nostra rete di rappresentanti [http://www.danna.it/agenzie]
    leggi tutto

 

  • Agia e CONI insieme per diffondere i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza nello sport

    Diffondere in ambito sportivo la conoscenza dei diritti di cui sono titolari bambini e adolescenti e assicurarne la piena attuazione, è quanto si propongono di fare l’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza (Agia) e il Comitato Olimpico Nazionale Italiano con il protocollo d’intesa siglato questa mattina a Roma dalla Garante Filomena Albano e dal Presidente Giovanni Malagò in occasione del convegno “Il diritto al gioco e allo sport dei bambini e dei ragazzi con disabilità”.
    Vai alla pagina dedicata all'iniziativa

  • Protocollo d'intesa FMSI e MPI

    Il ministro dell'Istruzione, dell’Università e della Ricerca Marco Bussetti e il presidente della Federazione medico sportiva italiana Maurizio Casasco hanno firmato un protocollo d'intesa per avviare un reciproco impegno sul territorio nazionale con l'obiettivo di creare specifici percorsi di formazione rivolti ad allievi, studenti e genitori sui corretti stili di vita. «Faccio un plauso al ministro Bussetti - ha dichiarato Casasco - Riteniamo sia fondamentale accrescere la cultura della prevenzione e lo ringrazio per aver attivato nelle scuole, oltre all'educazione civica, anche l'educazione fisica».
    Sito FMSI

  • La didattica dei record - 5 - Uno, due e tre: il salto in triplo

    Ancora una volta è doveroso conoscere la storia, innamorarsi del personaggio prima che della performance. Il nostro campione era quello che non gareggiava la domenica, «Perché è un giorno consacrato a Dio», proprio come Eric Liddell in Momenti di Gloria. Jonathan Edwards credeva che la fede venisse prima dello sport: «Il mio destino è nelle tue mani» ripeteva convinto ai giornalisti increduli, loro, perché lui ci credeva alla grande! 
    leggi tutto

  • Correre sul tapis roulant

    Correre o passeggiare all'aria aperta sono attività che raccomandano da sempre dottori, nutrizionisti, allenatori, per tenersi in forma. Ma d'estate, o almeno quando la stagione non è del tutto favorevole, esiste l'alternativa costituita dal tapis roulant; in questo articolo di MissioneCorrere.it analizziamo i punti a favore e quelli critici di questo macchinario tipico delle nostre palestre.
    leggi tutto

  • Attività fisica e salute: un’alleanza senza età!

    Se per attività fisica si intende qualunque movimento che comporta dispendio di energia, come le attività che fanno parte della vita quotidiana (giocare, camminare, fare i lavori domestici, ballare, fare le scale, portare a spasso il cane, ecc.), ecco le utilissime raccomandazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità raccolte in un unico documento! Scarica il documento  

  • Lo sport fa solo bene!

    La pratica dell’attività fisica fa sperimentare benessere fisico ed organismico, l’attività fisica permette di mettere in moto i diversi apparati circolatorio, cardiaco, respiratorio. Lo sport fa sperimentare anche benessere mentale, permette di scaricare tensione e stress che possono derivare da una giornata lavorativa o da altri impegni quotidiani di disbrigo faccende domestiche o burocratiche. (a cura del dott. Matteo Simone)
    leggi tutto

  • Sport e anoressia: aiuto o pericolo?

    Anoressia, che letteralmente significa "senza appetito", in realtà indica un malessere molto più serio e preoccupante. Dal semplice "non mangiare", il soggetto affetto da anoressia, passa spesso a repulsione ossessiva nei confronti del cibo che ovviamente possono portare a malnutrizione, sofferenza e, nei casi più gravi, morte. Ma l'anoressia si può curare? E l'attività fisica può rappresentare un aiuto o un ulteriore pericolo ai soggetti che ne soffrono?
    leggi tutto

  • Mi metto in gioco

    Novità 2017 della Casa editrice D'Anna. Un volume organizzato secondo le competenze disciplinari evidenziate all’inizio delle sezioni, che affronta i principali temi dell’Educazione fisica in maniera approfondita e stimolante. Grazie all’impostazione dei contenuti, infatti, il ragazzo viene subito condotto a individuare il nucleo centrale di ogni argomento per sviluppare indipendenti unità didattiche. Lo studente viene poi guidato nell’esplorazione dei temi correlati, che sono presentati o in box di approfondimento o attraverso immagini fornite di dettagliati commenti, che assumono un ruolo centrale nello studio della disciplina.
    Vai alla scheda dell'opera
    Scarica la presentazione dell'opera