Sblocca

logout

Inserisci qui sotto il codice di sblocco

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum
imparosulweb

Edusport

Scienze motorie, attivitą fisica e benessere psicofisico

Baseball - conoscerlo e cominciare a giocare

Baseball - conoscerlo e cominciare a giocare

Materiali per la didattica
Baseball - conoscerlo e cominciare a giocare

Pensando agli sport che sono nati e che si sono sviluppati attorno alla tecnica del lancio, non può non venire in mente il baseball. Tuttavia, in Europa e in Italia questo gioco è poco conosciuto e praticato da pochi; si tratta principalmente di uno sport d’oltreoceano.

L’invenzione del baseball è attribuita al generale americano Abner Doubledog che, per tenere efficienti e impegnati i suoi soldati, nel 1839 idea un gioco in cui essi devono correre lungo un percorso toccando alcuni punti prestabiliti dopo aver colpito una palla. La prima squadra ufficiale di baseball (i New York Knickerbockers) nasce nel 1845 grazie al newyorkese Alexander Joy Cartwright, che è considerato l’inventore del gioco moderno del baseball. Per il primo campionato professionale bisogna aspettare il 1876.

Verso la fine dell’Ottocento dal baseball si origina un altro gioco, il softball, che nasce dall’esigenza di poter giocare in tutte le stagioni dell’anno, usando un campo più ridotto, eventualmente al coperto.

In Italia il baseball fa la sua comparsa nel 1888, quando Albert Spalding, grande industriale sportivo, porta in tournée in Europa due squadre americane. È solo però nel 1919 che in Italia si comincia a praticare questo sport. Il merito va a Mario Ottino, figlio di italiani emigrati negli Stati Uniti, che ne aveva appreso le regole in America. È comunque dopo la Liberazione dell’Italia da parte degli alleati, nel 1945, che il baseball e il softball cominciano a diffondersi fino a far diventare l’Italia una delle nazioni europee, insieme ai Paesi Bassi, più quotate in queste discipline sportive.

Operando una semplificazione delle regole, impugnando una mazza e imparando la tattica è facile scoprire che il baseball è un gioco divertente e interessante, dove un lancio ben eseguito è fondamentale quanto la capacità di scattare rapidamente nella corsa. 


Con quete proposte pratiche e i relativi test, sarà possibile svolgere una divertente lezione in palestra e valutarla in maniera efficace.



File da scaricare