Sblocca

logout

Inserisci qui sotto il codice di sblocco

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum
imparosulweb

Edusport

Scienze motorie, attivitą fisica e benessere psicofisico

15/07/2019 - Rugby a 7

15/07/2019 - Rugby a 7

Delusione del rugby a 7 italiano in merito alla possibilità di presentare almeno una delle sue due nazionali nel torneo dell'Olimpiade di Tokyo 2020. Infatti sia gli azzurri del ct Andy Vilk che le ragazze di Diego Saccà hanno ottenuto il settimo posto nei rispettivi tornei di qualificazione ai Giochi, in Francia a Colomiers per gli uomini e in Russia a Kazan per le donne. È un risultato che non basta per staccare il biglietto per il Giappone, e neppure per i ripescaggi: sia nel torneo maschile che in quello femminile andava a Tokyo la vincitrice, mentre le seconde e le terze andranno a giocarsi un posto per le Olimpiadi in un nuovo torneo. L'Italrugby maschile ha perso il match decisivo, dei quarti del Seven di Colomiers, contro l'Inghilterra per 35-0. Poi nuovo Ko con la Spagna per 47-7 e successo sulla Georgia per 21-19. A far sfumare il sogno delle donne, a Kazan, è stata la squadra di casa, la Russia, che ha battuto l'Italia per 44-0 nei quarti. Poi le azzurre hanno perso 12-5 con la Polonia e vinto 29-14 con la Romania.