Sblocca

logout

Inserisci qui sotto il codice di sblocco

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum
imparosulweb

Edusport

Scienze motorie, attivitą fisica e benessere psicofisico

08/04/2019 - Ciclismo

08/04/2019 - Ciclismo

Si colora di azzurro il giro delle Fiandre con i successi di Alberto Bettiol e Marta Bastianelli. Il toscano Bettiol, al primo successo in carriera, trionfa a 12 anni di distanza da ciò che era riuscito a fare Alessandro Ballan; protagonista di una fuga, cominciata con uno scatto sul Vecchio Kwaremont che ha sorpreso tutti, Bettiol si è presentato a braccia alzate all'arrivo ad Oudenaarde dopo 270 chilometri pieni di insidie, con 17 muri, cinque tratti in pavé e mille difficoltà. 
A coronare la giornata d'oro azzurra è stato il successo di Marta Bastianelli nella corsa donne. L'azzurra, campionessa europea in carica, ha messo un'altra perla nel suo prestigioso palmarès conquistando il Giro delle Fiandre femminile. Una volata a tre ha risolto la corsa dopo che nel finale di gara hanno fatto la differenza l'italiana, l'olandese Annemiek Van Vleuten e la danese Uttrup Ludwig.