Sblocca

logout

Inserisci qui sotto il codice di sblocco

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum
imparosulweb

Edusport

Scienze motorie, attività fisica e benessere psicofisico

19/10/2020 - Atletica

19/10/2020 - Atletica

Super Palmisano! Dopo il successo a Podebrady con lo standard olimpico della 20 km, la marciatrice azzurra lascia la propria firma anche sulla Festa dell'endurance di Modena con la migliore prestazione italiana della 10 km di marcia su strada: 41:28 il crono della tarantina delle Fiamme Gialle che toglie dieci secondi al precedente primato di Rossella Giordano che risaliva al 1997 (Naumburg, 41:38). Non solo: con questa prestazione diventa la sesta di sempre al mondo, non lontana dal record della russa Yelena Nikolayeva (41:04), con il migliore tempo globale dal 2002, pur in una distanza non particolarmente frequentata ad altissimi livelli. Il bronzo mondiale di Londra 2017 ed europeo di Berlino 2018 conferma quindi il momento di ritrovata condizione e conquista un altro titolo italiano, il nono in carriera, nella seconda giornata della rassegna tricolore assoluta, promesse, juniores e allievi. Vincendo la gara, "Nelly" viene omaggiata anche con il Trofeo Sidoti, in memoria dell'indimenticabile Anna Rita, la marciatrice siciliana scomparsa troppo presto: si migliora di oltre un minuto (aveva 42:50) e nella classifica generale precede Nicole Colombi (Carabinieri, 43:55) e Mariavittoria Becchetti (Cus Cagliari, 44:40).