Sblocca

logout

Inserisci qui sotto il codice di sblocco

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum
imparosulweb

Edusport

Scienze motorie, attività fisica e benessere psicofisico

16/11/2020 - Ciclismo

16/11/2020 - Ciclismo

Giornata ricca di soddisfazioni per i colori italiani quella degli Europei di ciclismo su pista a Plovdiv, manifestazione a cui non hanno preso parte le rappresentative di Olanda, Germania, Danimarca e Francia per ragioni sanitarie legate alla pandemia. La squadra azzurra oggi ha conquistato un oro, con Elisa Balsamo (campionessa del mondo junior su strada nel 2016) e Vittoria Guazzini nel Madison donne, e tre bronzi, con Miriam Vece nei 500 metri da ferme, con Jonathan Milan nel cronometro da fermo e con Stefano Moro e Francesco Lamon nel Madison uomini. Particolarmente bella la prestazione di Balsamo-Guazzini, 42 anni in due, che nel Madison si sono imposte in otto sprint su dieci a disposizione e, aggiudicandosi l'ultimo, hanno superato in extremis la Russia, conquistando l'oro. Ha deluso la Gran Bretagna, data per favorita e invece solo terza. Da sottolineare poi che le tre medaglie d'oro conquistate dall'Italia in questi Europei sono venute tutte dal settore femminile: nei giorni scorsi infatti avevano vinto Martina Fidanza nello Scratch ed Elisa Balsamo nell'Omnium.