Sblocca

logout

Inserisci qui sotto il codice di sblocco

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum
imparosulweb

Edusport

Scienze motorie, attivitÓ fisica e benessere psicofisico

╚ successo

  • Federer, il ritorno del Re

    Al termine della lunga notte di festeggiamenti dopo la vittoria degli Australian Open. Roger Federer racconta i suoi progetti: «Il prossimo anno tornerò, sono sicuro: mi sono fermato sei mesi per questo, perché penso di poter giocare altri due anni».
    leggi tutto

  • Sei Nazioni, O'Shea carica gli azzurri

    Al via la diciottesima edizione del Torneo Sei Nazioni, al quale gli azzurri partecipano dal 2000. Appuntamento importante, atteso dai tanti tifosi sparsi per la penisola. Saprà il c.t. Conor O'Shea, al debutto nel torneo, garantire prestazioni dignitose alla nostra compagine?
    leggi tutto

  • Arianna, regina del ghiaccio

    Arianna Fontana si riconferma campionessa di razza. La 26enne delle fiamme gialle porta a casa un oro sui 3000, battuta solo nei 1000 dalla russa Sofia Prosvirnova. La medaglia si aggiunge ad un palmares invidiabile e la mantiene in testa alla classifica overall dopo i passati successi che ha raccolto dal 2009 a Ventspils e appunto a Torino (città che dal 2006 porta bene alla campionessa), fino a Heerenveen 2011, Mlada Boleslav 2012 e Malmö 2013. 
    leggi tutto

  • Ranieri allenatore del 2016

    L’assegnazione del premio come allenatore dell'anno attribuito a Claudio Ranieri, nel corso dei prestigiosi Fifa football awards, sancisce definitivamente il percorso vittorioso dello scorso campionato con le “volpi” del Leicester, squadra che Ranieri allena tuttora (seppure con risultati altalenanti – ma si sa che la Premier League è il campionato in cui forse più di altri contano i patrimoni di investitori e padroni orientali).
    leggi tutto

  • Ginnastica: la Biles promette il monopolio, ma le azzurre...

    I giornalisti della Gazzetta dello Sport hanno eletto senza troppe difficoltà l’atleta dell’anno: è Simone Biles, statunitense, 5 medaglie alle ultime Olimpiadi (di cui ben quattro oro). Negli ultimi tre anni la Biles ha vinto 10 medaglie mondiali, di cui la metà d’oro. Dall’agosto 2013 ha vinto tutte le gare all-around a cui ha partecipato. E ha ormai lasciato dietro di sé folle immense di fan.
    leggi tutto

  • Nike pronta a portare sotto le due ore la maratona

    Tre atleti Nike sono stati ingaggiati per correre 42 km in meno di due ore. Essi sono, nell’ordine: Eliud Kipchoge, keniano e campione olimpico (32 anni, nello stato fisico e con l’esperienza ideali per tentare il record); l’etiope Lelisa Desisa (26 anni, già vincitore di due maratone di Boston – di lui si dice che sia in crescita e con gambe eccellenti); infine il velocista della squadra, Zersenay Tadese, eritreo, record del mondo di mezza maratona (58’23).
    leggi tutto

  • Europei Under 21 in Italia e San Marino

    La fase finale degli Europei Under 21 del 2019 si disputerà in Italia: lo ha stabilito il comitato esecutivo dell'Uefa riunito nei giorni scorsi a Nyon. Il torneo, che prevede la partecipazione di 12 Nazionali e determinerà l'accesso ai Giochi Olimpici di Tokyo del 2020, si svolgerà in 4 città italiane e a San Marino.
    leggi tutto

  • Unplugged, un programma contro il fumo

    Nuove ricerche condotte da HSBC in Italia per educare i ragazzi tra i 12 ed i 14 anni ottengono notevoli risultati: dopo corsi in classe tenuti da insegnanti interni, uno studente fumatore su tre smette il vizio.
    leggi tutto

  • Rugby, un film con i detenuti della Bozza

    A Firenze dal 25 novembre al 2 dicembre non bisogna perdersi La prima meta, film-documentario su rugby, amicizia e sofferenza. Perché i protagonisti sono giocatori di rugby che faticano duro anche fuori dagli allenamenti: sono i detenuti del carcere bolognese della Bozza.
    leggi tutto

  • Italrugby storica contro campioni sudafricani

    Lo scorso sabato 19 novembre, nel test match Credite Agricole Cariparma, l’Italia del rugby si è imposta di misura contro i giganti del Sudafrica per 20-18. Decisiva la volontà di riscatto dei nostri dopo la cattiva prestazione di due settimane fa contro gli imbattibili all-blacks.
    leggi tutto

  • Diabete, numeri in crescita

    Ricorre il 14 novembre in tutto il mondo e ovviamente anche in Italia la Giornata Mondiale del Diabete. Giornata importante, dal momento in cui il diabete di tipo 1 registra, ogni anno, un aumento di oltre il 3% dei casi, con una progressiva diminuzione dell’età della diagnosi. Anche il diabete di tipo 2 sta conoscendo un aumento esponenziale: si stima che nel mondo siano oltre 250 milioni le persone con questa patologia che spessissimo, in tanti, non sanno nemmeno di avere. Di qui la necessità di informare l’opinione pubblica e di accendere i riflettori sui rischi di questa patologia.
    leggi tutto

  • Fioretto, le azzurre pronte a conquistare il Mondo

    Smaltita la delusione di Rio de Janeiro e con una cocente eliminazione già al secondo turno della prova olimpica del fioretto, Arianna Errigo torna a sorridere in pedana e lo fa a Cancun, dove si è aperta la stagione della Coppa del mondo di scherma. Arianna ha vinto e l'Italia ha monopolizzato il podio affiancandole Elisa Vardaro e Martina Batini. Poche ore dopo il trionfo nelal prova a squadre.
    leggi tutto

  • Lo Sport al servizio dell'UmanitÓ

    Lo sport invade Città del Vaticano in occasione della prima Conferenza mondiale su sport e fede promossa dalla Chiesa d'intesa con le Nazioni Unite. Papa Francesco ha ospitato il Presidente dell'Onu Ban Ki-moon, e gli spunti di riflessione derivati dall'incontro non sono mancati.
    leggi tutto

  • Addio Rio, grazie per queste splendide Olimpiadi!

    Addio Rio: è stato davvero bello! Con un’atmosfera tipicamente, caoticamente sudamericana, si chiudono i Giochi brasiliani, che in due settimane ci hanno accompagnato in questa calda estate con gioie, lacrime, entusiasmi e polemiche, sempre al ritmo pazzo della musica brasileira.
    leggi tutto

  • Rio, la carica azzurra

    Inizia il nostro diario dedicato alle Olimpiadi di Rio, che verrà aggiornato ogni qualvolta un nostro atleta riuscirà a conquistare una medaglia; obiettivo, rimanere nella top ten dello sport mondiale, con l'asticella delle medaglie fissata dallo stesso numero 1 del Coni, Giovanni Malagò, a quota 25.
    leggi tutto