Sblocca

logout

Inserisci qui sotto il codice di sblocco

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum
imparosulweb

Edusport

Scienze motorie, attivitÓ fisica e benessere psicofisico

Archivio

  • 23 febbraio 2015. Sport a Parma, crisi senza fine

    «Save Parma», «Ci avete rotto il calcio!!!» sono solo alcuni degli slogan e dei moti di protesta che negli ultimi giorni si ripetono sui social, affiancati a immagini eloquenti come quella di un pallone sgonfiato. Portati avanti da giocatori e tifosi delusi che vogliono far sentire le loro voci, questi appelli, questi reclami costituiscono solo la punta dell’iceberg di una crisi dello sport che sta portando al tramonto la Parma dell’ “età dell’oro”.
    leggi tutto

  • 2 febbraio 2015. I NAS contro il doping, ma l'autonomia?

    Nei giorni scorsi il presidente del Coni Giovanni Malagò ha annunciato durante un convegno al ministero della Salute una “svolta epocale” in merito alla lotta doping: il coinvolgimento dei  Nas (Nuclei Antisofisticazioni e Sanità dei Carabinieri) con controlli a sorpresa. Si tratta di una notizia che verrà ufficializzata il 9 febbraio e che lascia ancora qualche perplessità. 
    leggi tutto

  • 13 gennaio 2015. Kostner-Schwazer, tutti sconfitti

    Venerdì scorso la seconda sezione del Tribunale nazionale antidoping ha inflitto a Carolina Kostner 1 anno e 4 mesi di stop dall'attività agonistica, accusata di “complicità” e “omessa denuncia” per aver coperto l’allora fidanzato, il marciatore Alex Schwazer, trovato positivo alla sostanza dopante Epo. Uno duro colpo per la pattinatrice azzurra, una sentenza che farà discutere a lungo. 
    leggi tutto