Sblocca

logout

Inserisci qui sotto il codice di sblocco

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum
imparosulweb

Edusport

Scienze motorie, attivitą fisica e benessere psicofisico

12/03/2018 - Paralimpiadi

12/03/2018 - Paralimpiadi

Cresce il bottino degli azzurri in gara ai Giochi Paralimpici Invernali di Pyeongchang: dopo l'argento e il bronzo di Bertagnolli e Casal nello sci alpino, la terza medaglia per il nostro Paese arriva grazie a Manuel Pozzerle, che conquista l'argento nello snowboard cross, categoria upper limb (con disabilità agli arti superiori). Un risultato eccezionale quello ottenuto finora in Corea del sud, soprattutto considerando che a Sochi 2014 l'Italia non arrivò mai sul podio. Veronese, 39 anni, Pozzerle è stato campione mondiale di snowboard cross nel 2015; a batterlo, in finale, è stato l'australiano Simon Patmore. Le medaglie azzurre di giornata avrebbero potuto essere persino due ma l'altro azzurro in gara, Jacopo Luchini, è stato eliminato nelle semifinali ed è arrivato quarto.