Sblocca

logout

Inserisci qui sotto il codice di sblocco

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum
imparosulweb

Edusport

Scienze motorie, attivitą fisica e benessere psicofisico

11/06/2019 - Atletica

11/06/2019 - Atletica

Torna in gara nei 100 metri Filippo Tortu, al via giovedì a Oslo nella 5/a tappa della Diamond League. Per il 20enne brianzolo una nuova uscita sul rettilineo dello sprint dopo l'esordio di Rieti in 9.97 (non omologato per vento) e il quinto posto in 20.36 sui 200 del Golden Gala settimana scorsa. Nella specialità che l'ha visto abbattere il muro dei 10 secondi con il record di 9.99 a Madrid, meno di un anno fa, sarà la sua seconda esperienza nel massimo circuito mondiale. La prima è stata a Roma, nel 2018, quando finì terzo in 10.04, battendo l'asso USA Christian Coleman. Proprio lo statunitense, battuto a Shanghai da Noah Lyles (9.86 per entrambi) sarà a fianco di Tortu a Oslo, assieme al connazionale Michael Rodgers (10.09 a Nanchino) e alla titolata coppia britannica formata da Reece Prescod (9.97 a Shanghai), vicecampione europeo, e Chijindu Ujah (10.13 a Hengelo).