Sblocca

logout

Inserisci qui sotto il codice di sblocco

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum
imparosulweb

Edusport

Scienze motorie, attivitą fisica e benessere psicofisico

03/02/2020 - Football

03/02/2020 - Football

I Kansas City Chiefs si aggiudicano la 54/a edizione del Superbowl battendo i San Francisco 49ers 31 a 20. Una partita combattuta con i Chiefs inizialmente in svantaggio prima che Patrick Mahones prendesse la squadra per mano e la portasse alla vittoria, la prima in 50 anni. Si congratula con i campioni Donald Trump. "Siamo orgogliosi di voi" twitta il presidente americano pochi istanti dopo la fine del match. "Congratulazioni ai Chiefs per la grande partita e la fantastica rimonta, avvenuta sotto una grande pressione", aggiunge il tycoon scivolando però in una gaffe, citando lo stato del Kansas mentre Kansas City si trova nello Stato del Missouri. Il tweet presidenziale è stato rapidamente corretto. Il tycoon è stato in qualche modo uno dei protagonisti del Superbowl con uno spot elettorale di 60 secondi sui suoi successi nel riforma della giustizia penale. Gli ha risposto Michael Bloomberg con una pubblicità di un minuto contro la violenza con le armi da fuoco.